Pesca

Ho iniziato a pescare le alborelle del Garda nel 1966 anche se ho un ricordo lontanissimo di un posto nel PO dove mio nonno materno, Nello, mi portava a pescare. E' a lui che devo questa passione e forse, guardandomi dall'alto sarà soddisfatto di quello che ho fatto nella pesca.

Ho avuto dei maestri eccezionali a cui ho dedicato i mie libri; non potrò mai dimenticare Piero Berta, il meteorologo dell'aeroporto di Villafranca che mi portava a pescare sul Mincio a Valeggio e a Borghetto.

Non posso dimenticare il Maggiore Sorbo, che mi portava a pescare le trote le Sile così come Beggiato, che mi fece vedere le trote della Drava e della Rienza.

Non posso dimenticare il grande Foffo dell'omonimo negozio capitolino Foffo Sport che a 12 anni mi fece fare le prime gare con i Cormorani di Roma

Un altro Mentore che non posso dimenticare di citare è Mario Molinari.

Se ho iniziato a fare video, se ho avuto la forza di iniziare a scrivere di carpfishing ebbene, lo devo solo a Mario! Lui è il più grande giornalista e divulgatore di pesca degli ultimi venticinque anni; io al suo cospetto mi sento sempre un buon apprendista.

Ma un merioto aòtrettanto grande lo devo a Renato Vacatello, un regista televisivo di altissimo livello ed appassionatio di pesca che mi ha diretto nella mia prima vera apparizione in video "Arte della Pesca" in cui per la prima volta, si parlò di carpfishing in italiano.

Da queste straordinarie persone ho imparato ad amare i fiumi e le prede che catturavo.

Ho sensazioni fortissime ogni volta che mi affaccio su un canale o un torrente; amo soffermarmi a guardare l'acqua ed immaginare come pescare e come rilasciare le mie prede.

Successivamente ho imparato ad amare il mare. La mia fortuna è stata quella di aver vissuto in tanti posti differenti da Nord a Sud del nostro Paese e poter praticarle davvero tutte.

Certo, ci sono tecniche che mi affascinano più di altre ma in genere, trovarsi davanti a dell'acqua con una canna in mano è sufficiente. 

Attualmente seguo con grande attenzione le tecniche da barca in mare; spipnning, traina leggera con il vivo e recentemente, drifting al tonno rosso. Del surf non ne parlo nemmeno perché lo pratico con tale assiduità da essere tornato ai livelli di entusiasmo di un tempo.

In acque interne oltre al carpfishing, seguo la pesca al siluro in cui mi vanto di essere stato il primo a fare un vero video nel lontano 1995 con Portrat e Foroni. In tanti l'hanno dimenticato, forse perché sono arrivati 5 anni dopo di noi.

La stessa cosa la potrei dire per il "nuovo" barbel fishing di cui tanti di professano tutori. In realtà nel 2004 feci un dvd in Drava e in uno dei tre capitoli parlai diffusamente della possibilità di pescare i barbi in modo selettivo usand boilies e pellets insieme ai pods e agli avvisatori.

Fui accusato di aver "carpizzato" quella pesca ledgering style. Oggi la fanno in tanti esattamente come la facevo io e la prova sono le canne Fox Continental Barbel che feci costruire e di cui ho ancora splendidi prototipi. 

Che dire, ci vuole fortuna ad riuscire a raccontare tra i primi tante tecniche (carpfishing,surf english style, catfishing, mort maniè, barbel fishing, drop short alle spigole...) Peccato che in molti non lo ricordino mai. Ma fa parte del gioco e lo si deve accettare, la pesca mi ha dato talmente tanto che francamente questo è davvero un pensiero minore.

News
Parliamo dell'apertura alla trota? Rito o mattanza annuale? Continua..
Me ne torno a casa dopo Vicenza 2017-Pescare Show con molto entusiasmo personale e altrettante perplessità sul reale stato delle cose. ma vado per gradi. Continua..
Il perché si chiude una porta legata ai canali a pagamento e si apre un portone fatto di televisione in chiaro. Continua..
Uno stralcio di SurfCasting Academy , il nuovo libro sul surf in uscita tra un mese circa. Tanto per fare chiarezza e tranquillizzare chi vorrebbe dei meriti che ha solo in parte e mi scrive stizzito dopo 20 anni... Continua..
Una meravigliosa scoperta, la riprova che con entusiasmo e sacrificio si possono creare angoli di paradiso; Tail Water Tevere a Sansepolcro Continua..
Da anni cerchiamo di rendere la pesca sportiva eco compatibile, sostenibile. Da anni proviamo a diffondere un comportamento etico che ci renda inattaccabili e nel frattempo la televisione generalista propone esempi del tutto opposti. Continua..
Partita persa oppure esiste ancora una flebile luce? Credo sia difficile pensare positivo perché manca la cultura della pesca ricreativa e sportiva e le leggi non ci aiutano affatto. Continua..
Ho scritto una lettera al portavoce dei 5Stelle Liguria che si era espresso in modo assai poco convincente sulla pesca ricreativa. Aspetto risposta graditissima. Continua..
Firmare la mozione dela FIPSAS per fermare una legge beffa ai danni di tutti noi. Continua..
Il Testo unificato che crea la licenza di pesca in mare va fermato prima che lo scandalo si consumi ai danni di tutti noi. Più che scandalo, una enorme presa per i fondelli a 1.5 milioni di appassionati! Continua..
Un editoriale scritto nel 2009 che ripubblico volentieri visto che adesso si scopre che dietro la pesca sportiva potrebbe esserci un mucchio di posti di lavoro.. Continua..
Polemiche sterili su parole mai dette. Serve una mente aperta e sopratutto, una maggiore tolleranza. Continua..
Una riflessione sulla indecente proposta e il link dove scaricare il modulo per dire: NO! Continua..
Ecco il testo integrale della lettera aperta inviata da EFSA al Ministro delle POlitiche Agricole (MIPAAF) Continua..
Nelle proposta di legge presentata dal Dep. Oliverio viene messo nero su bianco che dietro la pesca illegale e il commercio illegale di pesci si cela .....la pesca ricreativa.....Ora forniscano le prove... Continua..
Un Deputato propone la licenza di pesca in mare e contemporaneamente, più fondi a sostegno dei professionisti. Togliere a noi per dare alle reti? Non mi pare una buona idea e non se ne sono valutati i rischi... Continua..
Eccellenze italiane che stanno dimostrando come la pesca sia uno strumento moderno e efficace per creare lavoro; una ricetta fatta di amore, professionalità e zero chiacchiere! Continua..
La farsa italiana di voler dire che la carpa, con 2000 anni di cittadinanza italiana è alloctona. Pertanto è tra le specie invasive e deve essere distrutta.Lascio perdere i commenti che si ascoltano all'estero... Continua..
Chiusa la pesca al tonno senza aver avuto la possibilità di immergere le lenze che anche quest'anno, pur pronte all'uso, sono rimaste all'asciutto...Intanto i furbi continueranno a farsi i comodi loro... Continua..
Aprire le menti e provare a dialogare. Non è una impresa facile provare a capire in un panorama contorto e pieno di contraddizioni come quello della pesca italiana Continua..
Accampare diritti? Tradizione nazionale!! Doveri? Pochi e sopratutto, che siano un problema di altri..Questa è la pesca ricreativa? Continua..
La pesca del tonno per i ricreativi è una farsa; me ne sto convincendo velocemente.La politica si fa beffe ma noi ci mettiamo il carico da quaranta con comportamenti che devono essere messi al bando e denuncia Continua..
Senza vergogna, senza nemmeno nascondere che si commettono reati. Una brutta pagina che l pesca ricreativa sta scrivendo e che non smette di scrivere, incapace com'è, di crescere culturalmente. Continua..
I retroscena di The King Fishers per Nat Geo, una bella esperienza internazionale con tanta luce e qualche ombra fastidiosa! Continua..
Archivio News
 
Social
 
Ricerca